Il PSG di Laurent Blanc

Arrivato al PSG come "seconda scelta" rispetto ai quotatissimi allenatori che lo sceicco Nasser al-Khelaïfi voleva al coman...


Arrivato al PSG come "seconda scelta" rispetto ai quotatissimi allenatori che lo sceicco Nasser al-Khelaïfi voleva al comando del proprio squadrone, Blanc ha già al proprio attivo il miglior avvio di stagione della squadra parigina dal 1996 ad oggi e l'aver colmato alcune lacune che aveva espresso nelle precedenti, seppur notevoli, esperienze.

Gli ingredienti del sistema di gioco di Laurent Blanc vanno ricercati fuori e dentro il campo:

  • autorevolezza nella gestione dello spogliatoio: tenere fuori super campioni senza perdere di mano lo spogliatoio non è affare da poco, specie se hanno il caratterino di Ibrahimovic, Menez, Lavezzi, ...
  • idee chiare: il modulo, è passato dal 4-4-2 praticato dal PSG di Ancelotti al 4-3-3. Cavani è stato spostato sulla fascia destra, Menez in tribuna (o quasi).
  • gioco sulle fasce: le fasce sono l'arma letale della squadra parigina, dalle fasce viene buona parte dei rifornimenti per la fase offensiva.
  • velocità: il sistema di gioco porta il PSG nella trequarti avversaria in 2 o 3 passaggi. Capita che qualche volta il gioco ristagni per scelta di Ibrahimovic che temporeggia in attesa dell'inserimento dei compagni. 

Vediamo come applicare queste idee con l'editor reso disponibile da FIFA 14!


Posizione base giocatore


La squadra di Blanc si schiera con quattro difensori: i due centrali che sono piuttosto "agganciati" per presidiare la porta difesa da Sirigu, e due fluidificanti nelle posizioni di ADA e ASA.
A centrocampo abbiamo un centrocampista a protezione della difesa e due mediani a far da cerniera tra difesa e attacco, questi ultimi sono molto mobili e spesso possono "finire la benzina" prima della fine della partita. In attacco Ibrahimovic (AT) torna poco e "galleggia" tra le linee e, talvolta, arretra per favorire l'inserimento di Cavani (AD) e Lavezzi (AS) (o di Lucas). 

Rendimento giocatore


Il rendimento vede, come detto, i centrali che si astengono da sbilanciamenti in attacco (salvo eccezioni) mentre i laterali, croce e delizia di questa squadra, spingono molto rimanendo, non di rado, attardati nei rapidi rovesciamenti di fronte. Dei tre centrocampisti il CCS svolge un'attività sfiancante per ricucire la squadra in fase di transizione. In avanti gli attaccanti laterali spingono per tenere la difesa avversaria sotto pressione ma sono sempre pronti a ripiegare in fase difensiva, in particolare l'infaticabile Cavani (AD).

Posizione giocatore


La tendenza arrembante del modulo, che scoprirete adottandolo nelle vostre partite, deve essere compensata con movimenti ad arretrare che tengano la squadra corta (attenzione corta, non stretta). Per questo evitiamo di incidere, in maniera ancora più consistente, sui i laterali di difesa, già alti e sottoposti a movimenti sia in avanti che in ripiegamento.
Come già detto a proposito del rendimento il CCS è uno degli elementi chiave del gioco e, qualora non abbiamo a disposizione uno come Matuidi, cerchiamo di collocare in questo ruolo un giocatore resistente e veloce, per trovarlo al posto giusto in ogni momento. In attacco gli esterni (AS e AD) convergono negli spazi che si aprono grazie al movimento di Ibrahimovic.

Tattica personalizzata


Naturalmente, per perfezionare la simulazione del sistema di gioco di Laurent Blanc, occorre impostare una tattica che adatti il comportamento dei giocatori al modulo di base. I passaggi sono misti, non di rado si vedono lunghi lanci per raggiungere rapidamente i tre attaccanti ma a questo gioco si alternano momenti di fraseggio nell'attesa che si apra qualche spazio, specialmente con avversari attendisti. 
La posizione è organizzata nella fase di costruzione della manovra e i giocatori salgono in modo ordinato, mentre nella fase di creazione occasioni impostiamo la posizione su libera in quanto più realistica e simulativa dell'atteggiamento di ricerca dello spazio. E' frequente il ricorso ai cross.
Per concludere la nostra tattica personalizzata impostiamo la difesa: pressing e aggressività piuttosto alti, la squadra è ampia, tenuta larga dalla posizione di partenza dei quattro elementi sugli esterni (ADA, ASA, AD, AS), la linea difensiva lavora in copertura.

Infine giostrate con attenzione l'atteggiamento in campo (selezionabile con le frecce destra e sinistra mentre siete in possesso palla) in quanto certamente questo modulo dà il meglio di sé con un approccio offensivo ma è pur sempre necessario far rifiatare la squadra (e voi stessi) nei momenti topici come la fine delle due frazioni oppure gli istanti successivi ad una vostra rete, allorquando dovrete fronteggiare il forcing avversario.
<! post di Riccardo Abeti>
Conclusioni

Modulo divertentissimo, specie se giocato con il PSG di oggi, attenzione allo sbilanciamento della squadra in quanto, malgrado i correttivi, la difesa rimane molto a ridosso della linea mediana del campo.
Questo sistema di gioco è ideale da giocare nelle stagioni online o nelle amichevoli online, per la modalità carriera andate su sistemi più equilibrati come il Bayern di Pep Guardiola.

Proponiamo un paio di varianti rispetto alla formazione consigliata dalla EA:

1) Lucas ha una velocità elevatissima, ottima per questo modulo, conviene schierarlo come AD, mentre nel ruolo di AS oltre a Lavezzi e Cavani non dimenticate Menez.

2) a centrocampo, se lasciate fuori Matuidi, sostituitelo con Verratti e nel ruolo di quest'ultimo posizionate Pastore.

Related

Tattiche 1442769932347366004

Posta un commento

  1. mi sembra strano che Cavani (AD) non fà le diagonali difensive, non dovrebbe avere una freccia nella fase di difesa ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, se AD c'è Cavani si può mettere la "freccia ad arretrare" nella fase difensiva. Però se invece c'è Lavezzi oppure Lucas, dato che già il rendimento è "intenso" in fase difensiva rischi di trovarlo fuori posto (come può accadere per i terzini). In sostanza: se mettiamo Cavani AD possiamo aggiungere la freccia, altrimenti con gli altri in quel ruolo è meglio non metterla.

      Elimina
    2. voi avete messo cavani ad ma nn ce freccia

      Elimina
  2. grandi!a proposito di allenatori stranieri,dovreste dedicare un articolo alla Roma di Rudy Garcia,l'allenatore rivelazione dell'anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stiamo studiando il suo Lille, campione di Francia nella stagione 2010/2011 e vera e propria sorpresa del campionato di Ligue 1

      Elimina
  3. Attendo con ansia che facciate il Rubin Kazan di Gurban Berdiyev.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questa richiesta è fantastica dal punto di vista storico-calcistico, ci pensiamo !

      Elimina
    2. le proposte degli intenditori non sono mai inascoltate! Abbiamo una scaletta nostra ma nessuna delle richieste rimane inascoltata!

      Elimina
  4. Buonissimo, era ora un bel modulo 4-3-3 poi uno come quello del PSG.
    Consigli :P
    La Roma di Rudi e L'Atletico di Simeone l'unica squadra a reggere il ritmo del Barcellona!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Atletico di Simeone non è solo in scaletta ma addirittura in cantiere. Solamente che ci frulla in testa un'idea ... comunque è garantito che arriverà ... magari a febbraio ma arriverà

      Elimina
  5. Belissimo serviva un bel modulo 4-3-3 poi uno come quello del PSG.
    Un'altro 4-3-3 sarebbe quello di Rudi Garcia, lo stiamo aspettando , grande lavoro il vostro.
    Solo un'altro consiglio se mi permettete, l'unica squadra a reggere il ritmo del Barcellona nel campionato spagnolo il grande Atletico di Simeone.
    Un saluto e gran bel lavoro il vostro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, Simeone sta facendo un lavoro eccezionale, lo stiamo studiando !

      Elimina
  6. Sono un tifoso sfegatato del Genoa.Ho visto che ci sono gia' state delle richieste per il 3-4-3 di Gasperini...Mi aggiungo a questa lista....Siete grandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'è il "clan" Gasperini che ci onora della frequentazione del nostro sito, vediamo cosa possiamo fare...

      Elimina
  7. ragazzi secondo me ci starebbe bene la fiorentina di montella, mi scuso se è un commento già fatto da qlkn altro :D

    RispondiElimina
  8. ragazzi secondo me ci starebbe bene la fiorentina di montella :D

    RispondiElimina
  9. sarebbe interessante avere un articolo sull'udinese di guidolin,il miglior allenatore italiano dopo conte!

    RispondiElimina
  10. salve ragazzi, volevo farvi i complimenti perchè credo che ve li meritiate tutti, si evince da tutte queste tattiche che siete dei veri intenditori. Se posso permettermi credo che dei moduli interessanti e divertenti da giocare che non sono ancora stati trattati possano essere il 4-2-fantasia offensivo di Leonardo, l'Inter del record di punti di Mancini, il Manchester City vincitore della Premier League sempre di Mancini, il Real Madrid vincitore di 2 Champions di del Bosque, il Chelsea vincitore della Champions di Di Matteo, la Juventus schiacciasassi di Capello, il Porto vincitore della Champions di Mourinho, il Porto del mini triplete di Villas Boas, il magico Brescia di Mazzone e Baggio, il Wolfsburg vincitore della Bundesliga, il Brasile campione del mondo, la Grecia campione d'europa, la Roma di Spalletti, il Milan dello scudetto di Allegri, il Bilbao di Bielsa.
    Spero che prima o poi questi argomenti vengano trattati, intanto vi rifaccio i miei complimenti e vi auguro il meglio, siete grandi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pechhe nn fate il Trastevere F.C. il calcio vero !

      Elimina
    2. Tutti ottimi consigli, la maggior parte dei moduli che hai citato sono già sulla nostra scrivania ;-) grazie dei complimenti...

      Elimina
  11. Gentili ragazzi, grazie per le belle proposte. In merito a questo modulo del PSG (che io uso con altre squadre però) noto che l'AT tende ad allontanarsi troppo dall'area con quel tipo di settaggi. Ad esempio ho provato a mettere intensità blu in avanti e l'AT mi è tornato a segnare, perlomeno di testa. Ovviamente dipenderà sia dalla squadra che dal modo di giocare, ma cosa suggerite per fare in modo che l'AT sia più ficcante verso la porta: blu in avanti o freccia in avanti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'obiettivo che si voleva ottenere nella riproduzione del modulo di Blanc era quel movimento che fa Ibra venendosi a prendere la palla sulla trequarti.
      L'effetto che cerchi tu si addice di più ad un ATT, la freccia in avanti dovrebbe darti maggior profondità. Tuttavia, potresti provare, alternativamente, entrambe le soluzioni da te prospettate (dipende anche se usi il modulo con il PSG o con altre squadre). Facci sapere con quale soluzione l'attaccante centrale fa il movimento che preferisci! :smile:

      Elimina
    2. modulo eccezione in effetti con la freccia blu in attacco ibra si trova anche a ricevere i croos dei compagni,ma continuando sempre il suo movimento sulla tre quarti avversaria!!

      Elimina
  12. c'è poco da dire... veramente un modulo ad alto tasso di spettacolarità!! siete deiGRANDI

    RispondiElimina
  13. Complimenti per il modulo l'ho testato con il Psg e anche con altre squadre.. sempre ottimo!! Gentilmente poteste ricreare il modulo del Man City attuale con Pellegrini? Con lui il City gioca veramente bene e inoltre è diventato una macchina da gol

    RispondiElimina
  14. Gran bella formazione! Spassionatamente, che ne dite di un altro 4-3-3? Quello di Brendan Rodgers che è una macchina da goal! :)

    RispondiElimina
  15. siete fantastici non ho parole per dire che mano mia avete dato che fifa si basa la maggior parte sulle tattiche personalizzate come la copia venuta male di pes

    grazie Stefano

    RispondiElimina

emo-but-icon

Be social

FIFA RELOADED CHANNEL

Scarica la guida gratis

item