Il Leicester di Claudio Ranieri - FIFA 16 edition

Claudio Ranieri è un allenatore di lungo corso, spesso, a detta degli stessi "esperti", sottovalutato oppure coinvolto in proge...

Claudio Ranieri è un allenatore di lungo corso, spesso, a detta degli stessi "esperti", sottovalutato oppure coinvolto in progetti con poca convinzione o nel momento sbagliato.

Claudio Ranieri ha comunque raccolto diversi successi:
  • 1 Campionato di serie C1
  • 1 Coppa Italia di serie C1
  • 1 Campionato di Serie B
  • 1 Coppa Italia,
  • 1 Supercoppa italiana
  • 1 Campionato di Ligue 2
  • 1 Coppa di Spagna
  • 1 Coppa Intertoto UEFA
  • 1 Supercoppa UEFA
La domanda che mi è sorta vedendo la cavalcata del Leicester di Claudio Ranieri, è stata: ma quali idee stanno dietro il gioco dei mitici Foxes ?

Ranieri ha elaborato insegnamenti risalenti (su tutti, quelli di Arrigo Sacchi) dando vita alla propria visione tecnico-tattica del calcio. A nostro parere è uno degli allenatori che ha tratto maggiori insegnamenti dalle sue esperienze passate.

Le parole chiave di questo gioco potrebbero essere individuate in questi termini: compattezza e aggressività calcolata e ...

Compattezza, perchè lo spazio tra le linee è compatto, come da immagine che segue


Aggressività, perchè dall'attacco a ritroso fino ai difensori, tutti praticano un pressing molto intenso per recuperare la palla ma l'aggressività (salvo nelle giornate storte) è "falsamente" sconsiderata, ovvero è studiata e i movimenti degli altri sono finalizzati a non indebolire la compattezza, ecco perchè parliamo di "aggressività calcolata".

e ... "to induce long balls". Uno degli scopi dell'aggressività è quello di indurre l'avversario a lanciare lunga la palla per smorzare la pressione delle "volpi", con il risultato di mettere in difficoltà le punte nel confronto aereo con i centrali del Leicester, bravi di testa.

Lo schema di base è un 4-4-2.


A differenza di altri 4-4-2, la principale differenza di "modulo" è imputabile al tipo di gioco delle ali. Infatti nel Leicester di Ranieri, le ali non giocano in modo simmetrico, Albrighton manovra più largo mentre il suo opposto gioca in posizione di COD (e non di ED) e converge al centro togliendo i punti di riferimento agli avversari.

Posizioniamo i nostri uomini secondo i ruoli e le istruzioni illustrate:


In difesa abbiamo una linea a 4 classica, due terzinacci (meglio se hanno discreti piedi dato che spingono ma non è essenziale) che abbiano fiato e velocità, due centrali che consigliamo alti per intercettare i passaggi lunghi (meglio se uno dei due è veloce per prendere eventuali "fughe" delle punte avversarie).


A centrocampo, abbiamo i due centrali (CCD e CCS) solidi e atletici. Teniamo presente che il possesso palla non è una caratteristica di questo modulo, dunque non servono fini palleggiatori ma centrocampisti di movimento e bravi nel passaggio medio e due "ali" che, come detto, si muoveranno in modo asimmetrico, Albrighton gioca più largo mentre Mahrez taglia dentro fungendo all'occorrenza da "terzo terminale offensivo".


Gli attaccanti giocano centralmente e sono sempre pronti ad intercettare le linee di passaggio avversarie, sono fondamentali anche in fase difensiva dato che debbono creare ansia all'avversario quando cerca di impostare l'azione.

Tattica personalizzata


Di seguito la tattica da abbinare al modulo di gioco di Claudio Ranieri.


La squadra è compatta, aggressiva e arriva al tiro con pochi passaggi, naturalmente questo comporterà una certa sofferenza per i cambi di gioco orizzontali, dunque fate attenzione!

Conclusioni

Questo modulo è molto equilibrato, aggressivo quanto basta e con attaccanti precisi può dare grandi soddisfazioni. Certamente con attaccanti di peso tipo Dzeko questo tipo di gioco può andare in difficoltà ma, a parte questa evenienza, con esso si può affrontare la maggior parte degli avversari.

Adesso la palla a voi!

Ben trovati, fateci sapere la vostra e sommergeteci di "like" e "condivisioni", così avremo un motivo in più per sfornare sempre nuovi moduli!

scritto da L'Avvocato*


*L'Avvocato, al secolo Riccardo Abeti, è un avvocato specializzato in privacy e diritto delle nuove tecnologie che ha, da molti anni, una grande passione per la strategia, i moduli e le tattiche calcistiche (sia nel calcio reale che in quello simulato come nel caso di FIFA della EA). Le analisi di Riccardo Abeti sono pubblicate, spesso in anonimato, su molti siti italiani e stranieri che si occupano di calcio.

Related

Tattiche 9019733098677299409

Posta un commento

  1. bellissimo, bravi...BENTORNATI!!!

    RispondiElimina
  2. aggiornerete le tattiche vecchie?

    RispondiElimina
  3. da torakik toro: sono contento aspettavo con ansia una vostra tattica spero ne seguiranno altre, grazie

    RispondiElimina
  4. SIIIIII FINALMENTE NON VEDEVO L'ORAA

    RispondiElimina
  5. Le istruzioni per il COD sono per un ED, risolvete che sono sbagliate. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo..ho scritto per questa cosa...

      Elimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Bentornati! Ma ce lo fate il modulo della Fiorentina di Sousa? Record di possesso palla e letale sotto porta! Please :)

    RispondiElimina
  8. Scusate il disturbo, ma vi volevo chiedere se potete realizzare il Napoli di Sarri. So che avete già pubblicato un articolo sull'Empoli di Sarri della stagione 2014 - 2015, però, durante questa prima parte di stagione, abbiamo osservato il cambiamento dello schema tattico del Napoli dal 4-3-1-2, modulo caro durante l'esperienza empolese di Sarri, al 4-3-3 con il quale la squadra partenopea ha messo in luce il miglior gioco della serie A insieme, secondo me, alla Fiorentina di Sousa. Lo farete? Grazie in anticipo per quello che avete fatto e che farete.

    RispondiElimina
  9. aggiornate le tattiche vecchie!!!!

    RispondiElimina
  10. Grandi, bentornati. Spero stiate preparando anche la Fiorentina di Sousa, il 3-4-2-1 è un modulo interessante. Magari non fate come all'inizio di fifa 15 che sono uscite tre tattiche con lo stesso modulo. Mi piacerebbe vedere anche poche tattiche ma diverse nei moduli.

    RispondiElimina
  11. Quando usciranno le prossime tattiche? Grandissimo lavoro comunque!

    RispondiElimina
  12. È da un po' che aspetto ma non avete ancora risolto il problema delle istruzioni del COD che sono quelle di un ED. Un altro consiglio che mi sento di darvi e mettere una foto o uno screen della disposizione della squadra direttamente da FIFA 16 così noi appassionati videogiocatori possiamo capire meglio la posizione dei vari giocatori perché nel modo che fate voi si fa onestamente fatica a capire le giuste posizioni. Grazie e aspetto una vostra risposta al più presto.

    RispondiElimina
  13. Ma quindi è possibile spostare le posizioni di partenza sul 16?
    Io non riesco a trovare la funzionalità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se hai ps4 per spostare i giocatori tieni premuto quadrato...e sposti dove desideri

      Elimina
  14. Sempre lieto di trovare il blog vitale.
    Stavolta però, anche tentando di "indovinare" i giusti compiti a Mahrez come COS o rinominandolo ES, il risultato non mi sembra efficace come nelle occasioni precedenti. Forse, come sopra suggeriscono, anche perché è difficile riproporre fedelmente le posizioni nella lavagna di Fifa16. Di fatto ci si trova facilmente scoperti con 1 max 2 difensori sopraffatti facilmente in contropiede.

    Propongo una variante che mi è sembrata molto più equilibrata Partendo dallo stesso modulo di default del Leicester modificato come segue:
    Innazitutto i terzini come ASA e ADA, ma senza l'istruzione "sovrapponi". Poi tirate verso l'alto tutta la linea difensiva di un paio di colpetti di stick.
    L'ES tutto in predefinito (copre bene la fascia e non si pesta i piedi con il CS) due colpi più avanti e verso l'interno.
    L'ED spostato verso il centro, fino ad avere lo spigolo inf della maglia a toccare la variazione di tono del prato assegnandogli le istruzioni proposte dall'Avvocato, poi 4 colpi in alto (deve essere un pelo più avanti del ES)
    il CCD richiede un paio di colpetti verso il baso e verso il centro invece (mentre il CCS sta bene dove come da default).
    Poi per gli attaccanti (confermate le istruzioni proposte nell'articolo): abbassare l'ATT fin quanto possibile per quel ruolo e spostato almeno 4 colpetti verso il centro. Per l'Ats avanzatelo di almeno 4 colpetti verso l'alto e altrettanti verso l'esterno.

    Le tattiche dell'Avvocato le confermerei, magari testate l'ampiezza a 33, 35 o 40 secondo gusti personali.

    Con questi accorgimenti, a mio giudizio, sembra tutto più equilibrato (ad esempio la fascia desta non resta scoperta e si riesce a fronteggiare le imbucate centrali), le distanze sono rispettate ed i movimenti accompagnano meglio la manovra (che può essere sia diretta e verticale, che più ragionata a centrocampo).

    RispondiElimina
  15. SCUSATE, COME SI FA A SPOSTARE I GIOCATORI DI POSIZIONE CON IL JOYPAD?

    RispondiElimina
  16. Io nn voglio rompere le scatole...però siete TORNATI....ma dove?le isteuzioni sn sbagliate...non rispondete neanche ai commenti...bha

    RispondiElimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  18. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  20. Piccola obiezione: ma dato che il Leicester gioca così alto ma non applica un raddoppio sistematico non sarebbe più fedele alla realtà un valore di aggressività più equilibrato per marcare al meglio le fonti del gioco avversarie (i centrocampisti) e non i difensori, in modo tale da "induce long balls"? Per rendere la squadra più corta e compatta, la tattica del fuorigioco è consigliabile?

    RispondiElimina
  21. Potete fare il Tottenham di Pochettino?

    RispondiElimina
  22. È da tanto che lo sogno, vorrei che prima o poi faceste il Nottngham Forest o il Derby County di Brian Clough

    RispondiElimina
  23. Potete fare il tottenham di pochettino che dopo molto tempo è in lotta per la premier giocando un ottimo calcio?

    RispondiElimina
  24. Potreste fare il Liverpool di Benitez, campione d'europa nel 2005?

    RispondiElimina
  25. Scomparsi di nuovo...

    RispondiElimina
  26. Voglio una squadra del vate della Valpolicella allargata cazo! L'ultimo allenatore italiano a vincere la Coppa Uefa! E nel 2010 portò in salvezza il Bologna, che era senza società! E il 2010 non è lontano eh?

    RispondiElimina
  27. Ciao..grande modulo per il Leicester...è come quello originale di Ranieri...unica cosa è che per la posizione di Marhez(CDO)non è possibile fare i tagli dentro come Albrighton....solo se metti (ED)allora si....non è che volevi impostarlo in maniera diverso il ruolo di Marhez....premetto io gioco a Fifa 16 PC

    RispondiElimina
  28. ma baffa.....lo va

    RispondiElimina
  29. a chi cazzo state aspttando

    RispondiElimina
  30. ma andate a zappare

    RispondiElimina
  31. Fate il Parma di Malesani, vinse la Coppa Uefa nel '99! E il '99 non è distante, eh,che se ne ricordino!L'ultimo allenatore in Europa che è stato, che ha vinto... Dighelo, chi se ne ricorda! Nessuno lo dice! Mai uno! Mai uno che l'ha detto! Mai 'na voce fora dal coro! Mai una! Mai uno che dica: "Ma sì Malesani, cori cazo! Corete, alenatori!" Ma basta... vergognosi! Uno che quando vinceva andava sotto la curva, invece di stare là così, a fumare, a fare atenti!

    RispondiElimina
  32. Potete fare il Benfica di Béla Guttmann?

    RispondiElimina
  33. Prima era il miglior sito in circolazione ..peccato :(

    RispondiElimina

emo-but-icon

Be social

FIFA RELOADED CHANNEL

Scarica la guida gratis

item