Quali problemi ha il #Milan di @Montella? Quali soluzioni?

Davvero al Milan pensano che il punto debole sia il preparatore atletico? Davvero al Milan, Montella pensa che il problema sia la testa...


Davvero al Milan pensano che il punto debole sia il preparatore atletico?

Davvero al Milan, Montella pensa che il problema sia la testa dei giocatori e della squadra?

Sono milanista dalla terza elementare, circa 35 anni di vita da tifoso. Mio padre mi ha insegnato l'equilibrio, dunque difficilmente mi sentirete mai dire che una squadra fa schifo a prescindere o è forte a prescindere.

Che cosa mi ha spinto a scrivere questo post?

Il fatto che nelle interviste sento delle giustificazioni al rendimento del Milan che non sono neanche lontanamente vicine (scusate il gioco di parole) ai problemi reali della squadra.

Il gioco

Al Milan non manca la testa.

Al Milan non manca la gamba.

Al Milan manca il gioco.

Lo dico da 43enne che gioca a calcio, la gamba rende una squadra che ha gioco, ancora migliore, non le conferisce "il gioco". A meno che non elaboriamo un approccio alla partita basato sul fisico (ma non mi sembra sia il caso del Milan di Montella).

Altra falsità "Il Milan ha comprato 11 giocatori, ci vuole tempo". Il Milan dell'anno scorso non ha mai avuto gioco, anche quando ha vinto, anche quando ha recuperato, altrimenti se vedi che ancora i nuovi non girano, la Samp la asfalti (si fa per dire ma l'Udinese la Samp l'ha asfaltata davvero) con il 4-3-3 e gli interpreti dell'anno scorso.

Proviamo ad analizzare le prestazioni

Il Milan fa girare la palla pianissimo. Da sbadiglio. I giocatori del Milan toccano la palla 6/7 volte prima di passarla.
Ad esempio, l'ottimo Rodriguez va avanti, va indietro, nessuno gli leva la palla ma non spiazza nessuno, diciamo che l'unica cosa che provoca negli avversari, che nel frattempo si piazzano, sorseggiano un caffè e rifiatano, è il pensiero "bravo bravo ma prima o poi deve crossare o deve passarla". Lo stesso dicasi per Calhanoglu, in una delle azioni che lo hanno portato al tiro ha toccato la palla 6 volte (compreso il tiro), scusabile solo se alla fine segni, sul tiro di Bonucci, prima di passarla l'ha toccata 5 volte.

Il Milan anche quando vince non accelera mai il giro palla (in contropiede questo discorso vale meno perchè si fanno 3 passaggi per arrivare in porta, vorrei vedere che li fanno anche piano).

Il giocatori non sanno dove andare. Qui la cura è elementare: mettersi a guardare il Napoli, anche quando perde, e vedere che i compagni propongono alternative e aprono spazi continuamente. Certo che se lo schema dell'allenatore è: palla a Biglia che lancia la punta che tira e segna, allora le miriadi di errori dell ex-laziale, hanno una ripercussione diretta sul rendimento generale ma la colpa ricade sulla testa di chi ha pensato di vincere le partite con uno schema elementare ma estremamente fallibile.

Molti reclamano Suso e Bonaventura.
Fortissimi ma hanno ciascuno un difetto fondamentale:
- Suso fa sempre lo stesso movimento, così come il tiro cross a spiovere sul secondo palo ... lo sanno anche i muri. La variante sul destro (che peraltro ha) è talmente rara da diventare statisticamente trascurabile.
- Bonaventura è forte, dribbla il mondo, ma nel frattempo i compagni dove dovrebbero andare? Io lo dico da ala, se io scatto e chi mi deve servire fa 4 dribbling (peraltro per lo più sul posto dunque inutili) quando finalmente decide di passare la palla io sono arrivato alla fine del campo ...

Chi è veloce di testa deve tenere poco palla e accelerare o decelerare l'azione, senza fare le Balotellate e i ghirigori che lasciamo all'assistito di Raiola.

Soluzione

Dunque abbiamo:

1) si tocca la palla una, massimo due volte,
2) ci si muove senza palla e si apre la soluzione al compagno,
3) i bravi non devono "cazzeggiare" con la palla, devono creare alla maggior velocità possibile (parliamo di "velocità di pensiero").

Come accelerare l'applicazione di queste 3 soluzioni?

Giocare a 2 tocchi al limite istituendo una sanzione all'interno dello spogliatoio a chi ne fa 3, Guardare le 7 partite del Napoli di Sarri per capire che il movimento corale è la base, poi decidiamo se giocare a 3, a 4, a 5, a 18!

Related

Sampdoria 4841261106930969305

Posta un commento

  1. Ciao ragazzi quando ritornate con le tattiche su fifa 18?

    RispondiElimina

emo-but-icon

Be social

FIFA RELOADED CHANNEL

Scarica la guida gratis

item